Nella diretta con la mia amica Tamara di @perleeciambelle ho realizzato questa dripping cake facendo vedere la tecnica che utilizzo per la stuccatura e le colate. 

– Monia –
Pasta genovese alle nocciole
8 uova
200 g di zucchero semolato
210 g di farina
80 g di farina di nocciole
30 g di amido di mais
80 g di burro
2 arance e 2 limoni 
2 g di sale
1 bacca di vaniglia

Sciolgo il burro al microonde e lascio raffreddare. Monto in planetaria con il gancio a frusta le uova con lo zucchero, le scorze grattugiate degli agrumi e il sale per 10 minuti alla massima velocità. Poi setaccio la farina, la farina di nocciole e l’amido ed incorporo al composto di uova spatolando dal basso verso l’alto. Prelevo una parte dell’impasto così ottenuto e lo amalgamo al burro precedentemente sciolto.

Verso il contenuto su due placche 30×40 cm, ricoperte di carta forno, spatolando e livellando bene la superficie per uno spessore di circa 1 cm. Cuocio in forno per 15 minuti circa a 170° C ventilato. Lascio asciugare su una gratella d’acciaio. Poi coppo 5 volte la pasta con un ring di diametro 15 cm.

Per la cheese cream
500 g mascarpone
370 g formaggio spalmabile
210 g zucchero a velo
600 g panna 
1 bacca di vaniglia
500 g di frutti di bosco

Verso in planetaria con la frusta, o in una ciotola, il mascarpone, il formaggio spalmabile, le bacche di vaniglia e lo zucchero a velo. Mescolo fino ad ottenere un composto ben montato. A filo aggiungo la panna continuando a montare finché il composto sarà ben denso.

Bagna al limoncello
100 ml di acqua
100 ml di limoncello
100 g di zucchero
50 g di limone

In un pentolino faccio bollire tutti gli ingredienti per 2 minuti o fino a scioglimento dello zucchero.

Ganache per dripping
150 g di panna
300 g di cioccolato bianco
Colorante in gel a piacere

In una ciotola metto a sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e la panna. Aggiungo una punta del colorante alimentare preferito. Trasferisco in una piccola sac a poche.

Assemblaggio
600 ml di panna montata 

Su un piatto da portata adagio il ring del diametro di 15 cm e fodero con nastro di acetato alto 15 cm. Inserisco il primo strato di genovese. Bagno con la bagna al limoncello. Con la sac a poche riempio fino a 1 cm di altezza, aggiungo i frutti di bosco, copro con il secondo disco di genoise e continuo così fino a terminare i dischi di genovese e la crema.

Metto in congelatore per circa 1 ora. Riprendo la torta, tolgo l’anello ed elimino l’acetato e inizio a stuccare con la panna montata fino ad ottenere una superficie liscia. Realizzo il dripping facendo scendere in maniera irregolare la ganache al cioccolato colorato lungo i bordi della torta. Decoro con ciuffi di panna, lamponi, meringhe, coni di cialda e foglia oro.

Pronto!